Regione Piemonte

Raccolta Differenziata Porta a Porta

Ultima modifica 22 febbraio 2019

Per deposito rifiuti ingombranti: ECOCENTRO ( Via Volvera - zona industriale) dal lunedì al venerdì: dalle 10.00 alle 12.00 - dalle 16.00 alle 18.00, il sabato: dalle 9.00 alle 18.00. Per informazioni e presentazione denunce Tari: UFFICIO TRIBUTI

Gli impianti tradizionali per lo smaltimento sono ormai all’esaurimento, cresce costantemente la produzione procapite del rifiuto: ogni cittadino produce in media ogni giorno 1,5 kg di rifiuti;
Il conferimento del rifiuto indifferenziato in discarica non è più accettabile né dal punto di vista ambientale, né dal punto di vista economico (sono in continuo aumento i costi di conferimento);
La raccolta differenziata tradizionale, con i cassonetti stradali (plastica, vetro-lattine) non è più adeguata per raggiungere i livelli di raccolta differenziata previsti dal Decreto Ronchi pertanto l'unica soluzione è differenziare i rifiuti con il sistema di raccolta domiciliare denominato “PORTA A PORTA”, predisponendo che venga separata ogni materia recuperabile: ORGANICO (scarti di cucina) PLASTICA/LATTINE, VETRO, CARTA-CARTONE, VERDE


COMPOSTAGGIO
Considerato che il materiale organico rappresenta un terzo dei rifiuti prodotti, il compostaggio determina vantaggi ambientali per tutta la comunità perchè consente di ridurre il trattamento e lo smaltimento degli scarti organici.
In quest'ottica sono previsti incentivi economici per favorire il compostaggio domestico, pratica che consente di ricavare buon terriccio e fertilizzante naturale dagli scarti organici di cucina e del giardino ( erba, ramaglie, foglie, fiori)


FRAZIONE ORGANICA
La raccolta della frazione organica avverrà 2 giorni alla settimana. A ciascuna famiglia verrà affidato:

  • un cestello (biopattumiera) da tenere in cucina
  • un contenitore più grande di colore marrone di dimensioni proporzionate rispetto alla tipologia dell’abitazione (casa singola, condominio) e numero residenti;

si

  • scarti di cucina, avanzi di cibo, verdura, frutta, pesce e lische, carne e ossa, fondi di caffè, filtri di the, fiori recisi e piante domestiche, pane raffermo, tovaglioli di carta, escrementi e lettiere di piccoli animali domestici, segatura e ceneri di legna, gusci d'uovo e alimenti avariati

no

  • pannolini e assorbenti
  • stracci anche se bagnati

PLASTICA - LATTINE
La raccolta della plastica avverrà 1 giorno alla settimana insieme a quella delle lattine di alluminio. Usare solo sacchetti semitrasparenti gialli ( prima dotazione annua fornita dal COVAR 14) e ridurre il volume delle bottiglie comprimendole.

si

  • imballaggi di materiale plastico, compreso il polistirolo
  • bottiglie di acqua e bibite, flaconi di detersivi, shampoo
  • confezioni per alimenti, vasetti per lo yogurth
  • vasi da vivaisti
  • lattine, scatolame

no

  • oggetti di plastica rigida e gomma (giocattoli, spugne, guanti..)

VETRO

La raccolta del vetro avverrà 1 volta ogni 15 giorni, utilizzando appositi contenitori di colore blu.

si

  • bottiglie di vetro, vasetti, bicchieri
  • vetri vari , anche se rotti

no

  • oggetti in ceramica, porcellana e terracotta
  • contenitori etichettati "T" e/o "F"
  • lampadine e lampade al neon
  • specchi

CARTA - CARTONE

La raccolta della carta cartone “CARTILIO” avverrà secondo le modalità già vigenti, 1 giorno alla settimana, utilizzando gli appositi contenitori di colore bianco (box cartonati-cassonetti).

si

  • giornali, riviste, libri , quaderni
  • cartoni piegati, imballaggi e scatole in cartone
  • fotocopie e fogli vari

no

  • nylon, sacchetti, cellophane
  • carta o copertine plastificate, carta oleata, carta carbone

FRAZIONE VERDE
La raccolta della frazione verde avviene secondo le modalità già fissate utilizzando esclusivamente i contenitori di colore verde.

FARMACI
La raccolta differenziata dei farmaci avviene secondo le modalità già fissate, presso le farmacie della città, contenitore esterno-colore bianco.

RIFIUTI INDIFFERENZIATI (rsu)
Per “indifferenziato” si intende tutto ciò che non può essere conferito separatamente e recuperato. Tali materiali verranno messi in un apposito contenitore di colore grigio, dotato di microchip e collegato ad un identificativo utente o condominio.

Quando la raccolta domiciliare sarà a regime il numero degli svuotamenti annui di questo contenitore, opportunamente registrati, costituiranno la base per il calcolo della parte variabile della tariffa.

Il principio che regola il sistema è : “CHI PIU’ DIFFERENZIA , MENO PAGA”

INGOMBRANTI
La raccolta degli ingombranti (frigoriferi, lavatrici, mobili, materassi, ecc) viene effettuata gratuitamente a domicilio, telefonando al numero verde del COVAR 14: 800 639 639.
Con l’attivazione della raccolta “PORTA A PORTA” il servizio verrà effettuato ogni venerdì, previa prenotazione telefonica al numero verde.
Si ricorda che possono essere raccolti non più di tre ingombranti per volta e che tali ingombranti dovranno essere collocati in prossimità del cancello o porta della propria abitazione.

Presso l’ECOCENTRO di Via Volvera, zona PIP, vengono raccolti gli ingombranti e le varie tipologie di rifiuto (olii, batterie, frazione verde, ecc), l’Ecocentro è aperto tutti i giorni con i seguenti orari:

  • dal LUNEDI AL VENERDI dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18,00
  • SABATO dalle 11.00 alle 18.00

LE REGOLE PER IL BUON FUNZIONAMENTO DEL SERVIZIO

  • Per ogni tipo di materiale controllare il giorno di raccolta indicato sul calendario che verrà consegnato con i contenitori
  • Esporre i contenitori fronte strada DOPO le ore 22.00 del giorno precedente la raccolta e comunque entro le 7.30 del giorno della raccolta
  • ricordare che è possibile sempre usufruire della stazione di conferimento del Comune per ulteriori esigenze di smaltimento
  • ricordare che è possibile prenotare il ritiro degli ingombranti e delle potature con volumi superiori a 3 m cubi chiamando il numero verde del COVAR 14 - 800.639.639

 

l Comune di Piossasco aderisce al COVAR 14- Consorzio Valorizzazione Rifiuti (sede in p.zza San Giovanni 9, 10041 Carignano - TO), costituito allo scopo di provvedere alla raccolta e allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani nei comuni consorziati. N° verde per segnalazioni e disservizi: 800.639.639.

ECOCENTRO DI VIA VOLVERA

  • dal lunedì al venerdì: dalle 10.00 alle 12.00 - dalle 16.00 alle 18.00
  • sabato: dalle 11.00 alle 18.00

area, sita in via Volvera 141, denominata "ECOCENTRO", nella quale si possono depositare materiali da avviare al recupero: ingombranti, materiale ferroso, legno, vetro e lattine, ogni tipo di plastica, macerie, ecc. Il ritiro di tali materiali è gratuito. Per concordare il ritiro dei materiali a domicilio telefonare al numero 800.639.639


La Città di Piossasco fa parte del COVAR 14 (Consorzio di Valorizzazione Rifiuti del bacino 14) che gestisce la raccolta dei rifiuti e di cui fanno parte 19 comuni.

Informazioni

Allegato 43.00 KB formato doc
Scarica

Informazioni Raccolta Differenziata

Allegato 80.00 KB formato xls
Scarica