Regione Piemonte

Bando per l’erogazione di contributi per l’acquisto di materiali compostabili usa e getta nell’ambito delle Ecofeste 2019

Ultima modifica 23 aprile 2019

1 - OGGETTO, OBIETTIVI E FINALITA’

L’Amministrazione Comunale indice un Bando per l’erogazione di contributi per l’acquisto di materiali compostabili (stoviglie) usa e getta nell’ambito delle “Ecofeste”.

Il contributo suddetto sarà proporzionale al fabbisogno di materiale compostabile (stoviglie) indicato nel modulo di adesione allegato al presente bando ed a quanto effettivamente comprato e attestato con scontrini o fatture, fino ad esaurimento della somma stanziata.

Il presente bando si pone i seguenti obiettivi:

Incentivare comportamenti ecosostenibili, in particolare volti a ridurre la produzione del rifiuto all’origine e contrastare l’utilizzo delle plastiche monouso;

Sensibilizzare l’opinione pubblica in merito alla necessità di adottare comportamenti volti a ridurre la produzione dei rifiuti;

Si procederà pertanto alla concessione di contributi alle associazioni che presenteranno apposita domanda per l’acquisto di stoviglie compostabili;

2 - BENEFICIARI DEL CONTRIBUTO - REQUISITI DI ACCESSO

Possono presentare domanda di contributo le Associazioni con sede nel territorio comunale, che:

siano iscritte all’Albo delle Associazioni della Città di Piossasco, ai sensi del “Regolamento Associazioni” del Comune;

abbiano aderito o aderiscano al Progetto Acqua in brocca;

organizzino feste di paese/sagre di carattere pubblico sul territorio di Piossasco nell’anno 2019;

si impegnino ad organizzare l’Ecofesta nel rispetto delle Linee Guida e del Decalogo, approvati con DGC n. 75 del 04/05/2016;

si impegnino a riportare il logo delle Ecofeste della Città di Piossasco sul materiale promozionale della propria manifestazione e ad esporre in modo adeguato il materiale comunicativo durante la manifestazione.

3 - PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata compilando il modulo predisposto dal Comune di Piossasco allegando copia del documento di identità.

Il modulo di domanda è disponibile:

presso il Servizio Servizi al Territorio, Ufficio Ambiente (tel 0119027235), Piazza Tenente Nicola, 4, che, su richiesta, può trasmetterlo anche via email;

sul sito del Comune di Piossasco: www.comune.piossasco.to.it;

La domanda deve essere presentata entro e non oltre le ore 12,00 di venerdì 30/04/2019:

presso lo Sportello Polivalente, avente il seguente orario:

LUNEDÌ CHIUSO

MARTEDÌ dalle 09.00 - alle 12.00

MERCOLEDÌ dalle 09.00 - alle 18.00

GIOVEDÌ dalle 09.00 - alle 12.00

VENERDÌ dalle 09.00 - alle 12.00

SABATO dalle 09.00 - alle 12.00

tramite invio a mezzo posta ed in questo caso, per la verifica del rispetto del termine di presentazione, fa fede la data di arrivo presso il comune.

mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo: comune.piossasco@legalmail.it , allegando il modulo di domanda debitamente compilato, completo di tutti gli allegati richiesti e firmato digitalmente (farà fede la data e l’ora di ricevimento della email da parte del sistema). Si precisa che per firma digitale non si intende la firma scannerizzata, ma l’equivalente informatico della firma autografa.

Presso l’Ufficio Ambiente gli interessati possono inoltre rivolgersi per approfondimenti e chiarimenti in merito al Bando in oggetto.

4 - MODALITA’ DI CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI

Tutti i richiedenti in possesso dei requisiti saranno ammessi alla concessione del contributo, a parziale rimborso della spesa sostenuta, fino a concorrenza della somma stanziata, in seguito alla presentazione della documentazione attestante l’acquisto del materiale compostabile oggetto del bando.

Qualora il totale delle richieste superasse la quota stanziata per il contributo, lo stesso verrà ridotto proporzionalmente per tutti i richiedenti fino a raggiungere il totale dell’importo stanziato.

All’erogazione delle somme spettanti si provvederà con apposita determinazione dirigenziale.

5 - CONTROLLI

Il richiedente dichiara di essere a conoscenza che potranno essere eseguiti controlli diretti ad accertare la veridicità delle informazioni fornite ai sensi dell’art. 71 del D.P.R. n. 445/00. Inoltre ai sensi dell’art. 6 della legge 07.08.1990 n. 541 e successive modifiche ed integrazioni, il Comune in sede di istruttoria, può chiedere, contattando telefonicamente l’interessato, il rilascio o la rettifica di dichiarazioni o istanze incomplete finalizzate alla correzione di errori materiali o di modesta entità.

Può inoltre esperire accertamenti tecnici ed ispezioni ed ordinare esibizioni documentali atte a dimostrare la completezza, veridicità e la congruità dei dati dichiarati. In tal caso per l’attivazione del procedimento di controllo, gli interessati saranno convocati a mezzo raccomandata AR. Nel caso di mancata presentazione nel termine indicato o mancato ritiro della raccomandata entro la compiuta giacenza, la domanda verrà esclusa dall’ammissione del contributo. Il Comune di Piossasco non assume responsabilità per la dispersione delle comunicazioni di attivazione del procedimento conseguenti ad eventuali disguidi postali, disguidi nella interconnessione di telefonia mobile o di posta elettronica o disguidi imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. Il procedimento potrà essere riaperto qualora il richiedente si presenti autonomamente e fornisca gli elementi di controllo richiesti fino all’approvazione dell’elenco dei beneficiari.

Si procederà all’esclusione delle domande per l’assegnazione del contributo nei seguenti casi:

accertamento di dichiarazioni sostitutive non veritiere per difformità e/o di omissioni rilevate fra quanto dichiarato e le verifiche effettuate presso gli archivi delle Amministrazioni certificanti;

accertamento della perdita dei requisiti inerenti la partecipazione della domanda all’ammissione del contributo.


6 - TUTELA DELLA PRIVACY

Ai senti dell’art. 13 del D.Lgs 196/2003 i dati personali richiesti saranno trattati esclusivamente per istruire le domande di partecipazione. Il trattamento sarà effettuato su supporto cartaceo o informatico e con modalità da tutelarne la riservatezza.

L’elenco delle Associazioni ammesse al contributo potrà essere inviato ad altri enti e soggetti pubblici per gli eventuali adempimenti di competenza e controlli.

7 - PUBBLICITA’ DEL BANDO, DELLA GRADUATORIA E ALTRE DISPOSIZIONI

Il presente Bando sarà reso pubblico tramite pubblicazione all’Albo Pretorio e pubblicazione sul sito internet istituzionale: www.comune.piossasco.to.it .

In esito alla conclusione dell’istruttoria delle singole domande, l’elenco degli ammessi al contributo e degli esclusi sarà reso pubblico sempre tramite affissione all’Albo Pretorio.

Il richiedente esprime altresì nella domanda il consenso scritto al trattamento dei dati personali,

ivi compresi quelli sensibili, ai sensi del D.Lgs 196/2003.

Il Comune di Piossasco non assume responsabilità per la dispersione delle domande dipendente da inesatte indicazioni del destinatario da parte del richiedente, né per eventuali disguidi postali o disguidi imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore.

 

 

 

Ecofeste - Decalogo

Allegato 37.00 KB formato pdf
Scarica

Ecofeste - Linee guida

Allegato 967.00 KB formato pdf
Scarica

Ecofeste 2019 - Bando per l'erogazione del contributo

Allegato 287.00 KB formato pdf
Scarica

Ecofeste 2019 - Modulo adesione

Allegato 314.00 KB formato pdf
Scarica